Archivi per la categoria: letteratura

Mancano 10 gg alla scadenza del bando di selezione per la II Edizione del Laboratorio di Drammaturgia Attiva  – Raccontami una bugia.

Le lezioni che partiranno il 16 marzo fino al 18 maggio 2012 per un totale di 16, ogni lunedì e mercoledì dalle 17.30 alle 21.30, saranno tenute da Carolina De La Calle Casanova e altri docenti invitati per l’occasione.

Dopo gli interventi dell’anno scorso (Sarah Chiarcos, Matteo Lanfranchi, Wu Ming 1, Rosario Palazzolo e Anton Giulio Pandolfo, Paolo Rossi e Giampaolo Spinato), quest’anno faranno parte della II Edizione del Laboratorio i seguenti ospiti: Enzo Cinaski (poeta e scrittore), Michele Mele (operatore teatrale), Claudia Cannella (giornalista e critico teatrale), Piero Colaprico (giornalista e scrittore), Paolo Rossi (attore e capocomico), Lino Musella e Paolo Mazzarelli (Compagnia MusellaMazzarelli).

Manda il tuo curriculum e progetto entro il 29 Febbraio 2012 all’indirizzo mail comunicazione@babygang.org

 

Per maggiori informazioni sul programma delle lezioni e costi:

www.compagniababygang.wordpress.com

promozione@babygang.org

 

Annunci

Buon ritorno dalle vacanze, amici e nemici a me noti e ignoti!

E’ on line il bando per la II Edizione del Laboratorio di Drammaturgia – Raccontami una bugia! Quest’anno assieme a me il corso sarà tenuto da Enzo Cinaski, Piero Colaprico, Paolo Rossi, Paolo Mazzarelli e Lino Musella, Claudia Cannella e Michele Mele.

Niente curriculum vitae! Mandami un tuo progetto di scrittura; per la scena, per la tv, per il cinema, per un racconto, per la tua compagnia o per te stesso! Hai pronto un progetto? Hai un idea nel cassetto?

Scarica il bando e il programma delle lezioni sul blog della BabyGang!

http://www.compagniababygang.wordpress.com

oppure

http://www.facebook.com/events/336763339681465/?notif_t=event_invite

A presto gente!

 

Generalmente non si dice che una decisione ci appare; gli uomini sono talmente gelosi della propria identità, per vaga che essa sia, e della propria autorità, per poca che ne abbiano, che preferiscono dare a intendere di aver riflettuto prima di fare l’ultimo passo, di aver ponderato i pro e i contro, di aver soppesato le possibilità e le alternative, e infine, dopo un immenso lavorio mentale, di aver preso la decisione.

Se insistiamo nell’affermare che le nostre decisioni siamo noi a prenderle, allora dobbiamo iniziare con il chiarire, con il distinguere chi è, in noi, quello che ha preso la decisione e quello che poi la eseguirà.

Noi non prendiamo decisioni; sono le decisioni che prendono noi.

La prova la ritroviamo nel fatto che, passiamo la vita a compiere i più svariati atti, senza farli precedere da un periodo di riflessione, di calcolo, al termine del quale, e solo allora, ci dichiariamo in condizioni di decidere se andare a fare colazione, o far visita ad un amico, o andare in bagno, o a cercare la donna che crediamo giusta per noi.

Le decisioni accadono malgrado la nostra volontà.

 

 

Il corso di scrittura scenica si terrà presso Campo Teatrale, dal 25 ottobre a metà Giugno. Amleto; c’è qualcosa di marcio…. useremo le parole di Shakespeare come pre – testo per indagare e sviluppare in gruppo l’abc della drammaturgia e le tecniche della scena.  Vederemo come entrambi le discipline si mescolano per una scrittura nuova che nasce dal palco.

Ultimi posti!

Per maggiori informazioni

http://www.campoteatrale.it/corsi/scrittura-scenica-2.html

https://carolinadelacallecasanova.wordpress.com/scrittura-scenica/

Domani sono a Cagliari a parlare delle donne nel teatro. E mi sento fortunata.

Cerco un pò in giro – potrei parlare della mia esperienza – e osservo i dati. Poche donne corprono i ruoli direttivi nel teatro. Troviamo le donne all’organizzzione, nel settore esecutivo, agli uffici stampa… sapete quante donne coprono la carica di direttore artistico di un teatro stabile o di un teatro d’innovazione?

Certo le attrici, le autrici, le registe… La storia del teatro è piena di figure che hanno amato, lottato e dato un loro fondamentale contributo. Anzi, forse senza di loro, lo scenario attuale sarebbe completamente diverso.

E oggi?

Sorvolando per un secondo i commenti superficiali – perchè primi – e cercando di osservare le prospettive, le riflessioni iniziano a complicarsi.

Voi cosa ne pensate?

Cagliari ore 19.00 P.za Savoia
Teatro di donne.
Conversazione con Iaia Forte, Lea Gramsdorff, Carolina Della Calle Casanova.
Modera Paola Pilia.

Per maggiori informazioni sul Festival

http://www.marinacafenoir.it/edizioni_dett.asp?ID=147

Tenuto da

Carolina De La Calle Casanova

e incontri con

Sarah Chiarcos, Matteo Lanfranchi, Wu Ming 1, Rosario Palazzolo e Aton Giulio Pandolfo, Paolo Rossi, Giampaolo Spinato e Mimmo Sorrentino.

BANDO DI SELEZIONE

Il laboratorio di drammaturgia attiva – raccontami una bugia è una fucina viva che vuole approfondire le tecniche, i trucchi, i metodi, gli stili e i generi della scrittura scenica sia essa rivolta al teatro, alla danza o alla letteratura. Attraverso il meccanismo insito nell’uomo della bugia, la menzogna, l’inganno e l’invenzione, si lavorerà in maniera pratica e non soltanto teorica su progetti teatrali che i partecipanti porteranno al laboratorio.

Il bando di selezione è rivolto a drammaturghi, scrittori, attori e registi che abbiano già frequentato una scuola o abbiano avuto una esperienza sul campo, per un massimo di 15 partecipanti.

Si terrà da novembre 2010 a marzo 2011 a Milano presso la sede della Compagnia BabyGang e lo Spazio MIL del Tieffe: 20 lezioni suddivise in 4 incontri mensili della durata di 4/5 ore ciascuno, comprensivi delle lezioni magistrali.

Condotto da Carolina De La Calle Casanova, il laboratorio sarà arricchito da incontri con diversi artisti di diversa natura che approfondiranno differenti metodi di scrittura, come Sarah Chiarcos, Matteo Lanfranchi, Wu Ming 1, Rosario Palazzolo e Aton Giulio Pandolfo, Paolo Rossi, Mimmo Sorrentino e Giampaolo Spinato. Non c’è un unico metodo di scrittura. Non c’è una drammaturgia giusta o sbagliata. Uno degli obbiettivi del laboratorio è imparare a riconoscere i diversi canali con cui possiamo costruire un mondo fittizio ma reale e saperli applicare sui propri progetti o lavori.

Tra i progetti proposti dai partecipanti saranno selezionati 3 che verranno presentati sotto forma di studio, lettura, messa in scena o presentazione al pubblico all’interno della stagione PUL – compagnie di residenza presso lo Spazio MIL di Sesto San Giovanni (MI).

Il costo del laboratorio è di 80,00 € al mese (5,00 € l’ora), per un totale di 400,00 € + 30,00 € di iscrizione e tassa assicurativa.

I partecipanti interessati devono inviare il proprio curriculum vitae entro e non oltre il 29 ottobre 2010 all’indirizzo mail comunicazione@babygang.org, indicando NOME/COGNOME SELEZIONE CORSO DRAMMATURGIA 2010-2011.

I candidati selezionati tramite curriculum saranno convocati via mail per un colloquio che si terrà nei giorni 10 e 11 novembre 2010.

Entro il 15 Novembre verrà comunicata via mail la lista definitiva dei partecipanti selezionati al laboratorio.

Per maggiori informazioni:

Josephine Magliozzi – organizzazione@babygang.org

Bando Lab. Drammaturgia Attiva_Raccontami una Bugia RIDOTTO

PROGRAMMA DEL LABORATORIO

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: