Archivio degli articoli con tag: sarah chiarcos

Ultimamente un gruppo stretto di persone – dove ci sono pure io e alcuni dei miei amici – sta riuscendo ad andare a teatro almeno una o due volte alla settimana. Questo gruppo s’informa, si prenota, si organizza insomma. Hanno confrontato bene i programmi dei teatri, hanno condiviso i gusti, hanno messo in campo gli spettacoli degli amici e ogni volta alla fine di una giornata di lavoro, si fanno carini – più o meno – e vanno a teatro.

Facendo due conti veloci e tenendo conto che per la maggior parte questo gruppo è riuscito ad avere delle riduzioni e qualche omaggio occasionale, si spende a persona almeno una ventina d’euri, più la cena, più l’aperitivo che magari aiuta ad arrivare di buon umore e via dicendo.

Fin qui tutto bene. Piccoli sforzi che fatti insieme sembrano snellirsi.

Se non fosse che le riflessioni che le persone di questo gruppo fanno prima di entrare in sala sono: “Perchè non andiamo a casa mia e guardiamo un film sul divano?”, “Ho voglia di tutto tranne che di andare a teatro”, “Se non fosse che in scena c’è un mio amico non sarei venuto”, “Cinese?”, “Se mi addormento in sala è un problema?”, “Voglio le mie ciabatte, un film scaricato e i gatti attorno a me”, “Questi sono i momenti in cui vorrei mi chiamasse mia madre”.

Andare a teatro è diventato un lavoro. E giustamente nessuno ha voglia di lavorare dopo le nove di sera.

 

Tenuto da

Carolina De La Calle Casanova

e incontri con

Sarah Chiarcos, Matteo Lanfranchi, Wu Ming 1, Rosario Palazzolo e Aton Giulio Pandolfo, Paolo Rossi, Giampaolo Spinato e Mimmo Sorrentino.

BANDO DI SELEZIONE

Il laboratorio di drammaturgia attiva – raccontami una bugia è una fucina viva che vuole approfondire le tecniche, i trucchi, i metodi, gli stili e i generi della scrittura scenica sia essa rivolta al teatro, alla danza o alla letteratura. Attraverso il meccanismo insito nell’uomo della bugia, la menzogna, l’inganno e l’invenzione, si lavorerà in maniera pratica e non soltanto teorica su progetti teatrali che i partecipanti porteranno al laboratorio.

Il bando di selezione è rivolto a drammaturghi, scrittori, attori e registi che abbiano già frequentato una scuola o abbiano avuto una esperienza sul campo, per un massimo di 15 partecipanti.

Si terrà da novembre 2010 a marzo 2011 a Milano presso la sede della Compagnia BabyGang e lo Spazio MIL del Tieffe: 20 lezioni suddivise in 4 incontri mensili della durata di 4/5 ore ciascuno, comprensivi delle lezioni magistrali.

Condotto da Carolina De La Calle Casanova, il laboratorio sarà arricchito da incontri con diversi artisti di diversa natura che approfondiranno differenti metodi di scrittura, come Sarah Chiarcos, Matteo Lanfranchi, Wu Ming 1, Rosario Palazzolo e Aton Giulio Pandolfo, Paolo Rossi, Mimmo Sorrentino e Giampaolo Spinato. Non c’è un unico metodo di scrittura. Non c’è una drammaturgia giusta o sbagliata. Uno degli obbiettivi del laboratorio è imparare a riconoscere i diversi canali con cui possiamo costruire un mondo fittizio ma reale e saperli applicare sui propri progetti o lavori.

Tra i progetti proposti dai partecipanti saranno selezionati 3 che verranno presentati sotto forma di studio, lettura, messa in scena o presentazione al pubblico all’interno della stagione PUL – compagnie di residenza presso lo Spazio MIL di Sesto San Giovanni (MI).

Il costo del laboratorio è di 80,00 € al mese (5,00 € l’ora), per un totale di 400,00 € + 30,00 € di iscrizione e tassa assicurativa.

I partecipanti interessati devono inviare il proprio curriculum vitae entro e non oltre il 29 ottobre 2010 all’indirizzo mail comunicazione@babygang.org, indicando NOME/COGNOME SELEZIONE CORSO DRAMMATURGIA 2010-2011.

I candidati selezionati tramite curriculum saranno convocati via mail per un colloquio che si terrà nei giorni 10 e 11 novembre 2010.

Entro il 15 Novembre verrà comunicata via mail la lista definitiva dei partecipanti selezionati al laboratorio.

Per maggiori informazioni:

Josephine Magliozzi – organizzazione@babygang.org

Bando Lab. Drammaturgia Attiva_Raccontami una Bugia RIDOTTO

PROGRAMMA DEL LABORATORIO

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: